Dimensione testo

facebook   you tube   rss   twittwr    flickr   icona instagram 

Cinque per mille 2017, elenchi definitivi e prossime scadenze

Pubblicati gli elenchi definitivi Cinque per mille 2017. Ultimo adempimento per i nuovi iscritti o realtà con nuovo Rappresentante Legale entro venerdì 30 giugno. Sanatoria possibile per i ritardatari.

 


L’Agenzia delle Entrate in data 25 maggio ha pubblicato gli elenchi definitivi relativi al contributo del Cinque per mille 2017: sono stati inseriti i nuovi iscritti che hanno fatto richiesta entro l’8 maggio, e sono state recepite le richieste di correzione dei dati delle associazioni già presenti. In totale, tra iscritti pregressi e nuovi iscritti, sale a 57.000 il numero dei candidati.
Come già segnalato, dal 2017 non è più necessario ripetere ogni anno la procedura di accreditamento per il Cinque per mille, questi elenchi diventano infatti permanenti: le associazioni che continueranno ad avere le caratteristiche necessarie per poter essere beneficiarie del Cinque per mille (Organizzazioni di Volontariato, ONLUS, Associazioni riconosciute, eccetera), saranno automaticamente presenti negli elenchi che verranno pubblicati annualmente.


Il prossimo adempimento da non dimenticare sarà: solo per i nuovi iscritti che devono concludere il proprio accreditamento, la Dichiarazione quale passaggio conclusivo per rimanere negli elenchi; per chi invece è già iscritto e presente, ma rispetto al 2016 ha cambiato il Rappresentante Legale, l’invio di una nuova dichiarazione (box azzurro) da parte del nuovo Rappresentante Legale che sottoscrive la permanenza dei requisiti. Questi adempimenti vanno effettuati entro venerdì 30 giugno, per il Veneto la raccomandata va inviata all’indirizzo: Direzione Regionale delle Entrate, Via G. De Marchi n.16, 30175 Marghera (VE) o tramite pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..


Per i ritardatari che non sono stati nei tempi delle differenti scadenze, è possibile mettersi in regola con la sanatoria del 2 ottobre: entro questa data infatti, chi alla scadenza del 7 maggio aveva già i requisiti di legge per poter accedere agli elenchi del Cinque per mille, può fare un accreditamento tardivo, sempre presso CAF o commercialista o comunque tramite intermediario abilitato, con una sanzione di 250 Euro da corrispondere con F24 (codice tributo 8115).

 

CSV - Centro Servizio per il Volontariato di Verona
Ufficio Consulenze
via Cantarane, 24 - 37129 Verona
Tel. 045 8011978 - Fax 045 9273107
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.csv.verona.it

 

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti  e semplici da utilizzare questo Sito fa uso di cookies. Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell'Utente, come piccoli file di testo chiamati "cookie", che vengono salvati nella directory del browser Web dell'Utente.