Dimensione testo

facebook   you tube   rss   twittwr    flickr   icona instagram 

Sportello fundraising, in arrivo il nuovo servizio

 fundraising2017In avvio a settembre lo sportello sperimentale di fundraising, iniziamo a conoscere chi svolgerà il nuovo servizio. È possibile inoltrare richieste, sollecitazioni, proposte.

 


Lunedì 4 settembre al CSV Centro Servizio per il Volontariato di Verona apre il nuovo sportello sperimentale in supporto alle Organizzazioni di Volontariato sulle questioni legate alla raccolta fondi.
Grazie a una collaborazione con il Master in Fundraising dell’Università di Forlì, il CSV di Verona ospiterà una giovane fundraiser tirocinante che, affiancata dallo staff del Centro e da collaboratori fundraiser, supporterà le realtà che vogliono sviluppare questo tipo di attività.
Un paio di domande rivolte Martina, che sarà in tirocinio al CSV, sono di aiuto per iniziare a conoscerla.


 martina folini

 

Martina perché hai deciso di avvicinarti al fundraising?  
L'esperienza accumulata in anni di volontariato all'interno di piccole e grandi associazioni, mi ha convinta a cercare un modo per superare l'ostacolo che vedevo accumunare le varie realtà che ho potuto conoscere. Troppo spesso ottime idee venivano accantonate per mancanza di fondi e molto più spesso persone motivate, ma disorientate dalle difficoltà, si trovavano a produrre piccoli risultati lasciando incompiuti i propri obiettivi. Spinta dal desiderio di cambiare le cose e ispirata dal metodo di lavoro conosciuto all'estero, ho deciso di cogliere la sfida e contribuire allo sviluppo del Terzo settore perchè si possa parlare di lavoro di qualità e risultati concreti.
Per me il fundraising è appunto questo: sostenibilità, sviluppo e la realizzazione di idee, progetti e sogni. Attraverso le emozioni di chi crede nella causa per cui lavora e alla cura delle relazioni tra chi riceve un servizio prezioso e chi questo supporto lo offre e lo sostiene ogni giorno.

Un tirocinio al CSV, che cosa ti ha spinto ad accettare?
La rete di associazioni coinvolte e supportate da CSV Verona e la possibilità di parteciparvi attivamente rappresentano l'inizio di un viaggio alla scoperta di relazioni di fiducia e collaborazioni che contribuiscono al miglioramento della comunità circostante. Per me questo è il vero modo di fare fundraising, un’iniezione di fiducia e stima reciproca, tra l'organizzazione e i suoi donatori, così come la collaborazione attiva tra le organizzazioni e la comunità in cui agiscono.
Sono convinta che il compito di un buon fundraiser sia l'unire le aspettative, i bisogni e gli interessi reciproci di organizzazioni non profit e sostenitori, attraverso un ascolto attivo teso alla valorizzazione delle attività svolte e i risultati raggiunti per stimolare coinvolgimento ulteriore e duraturo. Ho scelto il CSV di Verona per questo, per costruire qualcosa insieme, che continui a generare cambiamento e sviluppo sostenibile.

Lo sportello è un’iniziativa è sostenuta da Banco BPM, che quest’anno ha affiancato il CSV sulle iniziative formative e di consulenza legate alla raccolta fondi.
Si raccolgono fin da ora richieste, sollecitazioni, proposte dalle associazioni che fossero interessante a usufruire dei servizi dello sportello. Per maggiori informazioni si può contattare la coordinatrice del CSV, Cinzia Brentari a 045 8011978, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti  e semplici da utilizzare questo Sito fa uso di cookies. Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell'Utente, come piccoli file di testo chiamati "cookie", che vengono salvati nella directory del browser Web dell'Utente.